INNSBRUCK IN 24 ORE

Ore 10:00: Per il primo approccio con Innsbruck nella stagione più fredda dell’anno si consiglia una passeggiata attraverso la storia della città alpina. Il Museo dell’Arte Popolare Tirolese presenta quotidianità, credenza e miti, riportando in vita tempi antichi. Un consiglio speciale: la ricca esposizione di presepi. A coronamento (anche senza visita al museo): le grandi statue di bronzo degli “uomini neri” esposte nella vicina chiesa di corte Hofkirche.

Ore 11:30: A seconda della durata della visita al museo, potrebbe restare tempo per un cappuccino in una delle accoglienti caffetterie del centro storico. Poi si sale sugli impianti di risalita Nordkettenbahnen, che partono direttamente dal centro di Innsbruck: la città diventa sempre più piccola alle nostre spalle, mentre le montagne si avvicinano. Destinazione: i 1.900 metri di quota della Seegrube oppure l’Hafelekar, ancora 400 metri più in alto. Alla vista panoramica davvero travolgente si aggiungono delle piccole chicche per intenditori: una gustosa colazione nel ristorante panoramico Seegrube (proposta tutti i giorni) o un drink nell’Iglu-Bar Cloud 9, per lasciarsi baciare dal sole invernale sulla terrazza soleggiata più alta di Innsbruck.

Ore 14:00: La giornata è però troppo corta per trattenersi più a lungo a queste alte quote. Gli impianti Nordkettenbahnen ci riportano quindi al centro di Innsbruck in soli 20 minuti. Giusto in tempo per non perdere la visita guidata della città Per-Pedes.

Ore 15:30: L’autobus turistico Sightseer porta al trampolino per il salto con gli sci del Bergisel, marchio architettonico della città (firmato Zaha Hadid) e luogo particolarmente ricco di storia. Proprio di questa storia antica parlano il museo Tirol Panorama e il suo gigantesco dipinto circolare. Un luogo dove si potrebbe sostare a lungo, ma la giornata volge al termine, occorre quindi fare ritorno in città.

Alle ore 17:00 è infatti prevista la visita a uno dei sei mercatini di Natale di Innsbruck. L’albero di Natale si innalza sfarzoso davanti al Tettuccio d’Oro, dal quale si diffondono le suggestive note della banda dei “Fiati della Torre”. Attraversando il vicolo delle fiabe si raggiunge quindi lo scintillante albero di Natale Swarovski, allestito in piazza Marktplatz, oppure il mercatino di Natale di via Maria-Theresien-Straße. La visita consente di fare shopping, passeggiare lungo le strade allegramente illuminate, di sostare dei moderni centri commerciali Rathausgalerien e Kaufhaus Tyrol, oppure di scaldarsi con una buona tazza di tè.

Ore 19:00: Chi ha ancora un po’ di tempo a disposizione, potrà concludere la giornata scoprendo la Innsbruck gastronomica: le possibilità spaziano dai locali per gourmet a quelli tipicamente tirolesi, passando per un disimpegnato “Casual Dining”.

Successivamente si potrà fare una visita al casinò di Innsbruck. Qui la carta ospiti Innsbruck Card garantisce un drink di benvenuto e un gettone benaugurale gratuito.

INNSBRUCK IN 48 ORE 

GIORNO 1

Ore 10:00: Il breve soggiorno a Innsbruck prende il via con una gita attraverso la storia della città. L’ideale è una visita al Museo dell’Arte Popolare Tirolese, che presenta costumi tradizionali, rituali tipici e suggestivi presepi. La vicina chiesa di corte Hofkirche conclude questa prima parte della giornata con le sue figure in bronzo a grandezza naturale: un monumento rinascimentale più unico che raro.

Alternative: sale sfarzose, appartamenti imperiali, mostre sempre nuove, visite guidate speciali – il palazzo imperiale Hofburg di Innsbruck testimonia in grande stile il passato imperiale della città alpina.

Ore 11:30: Le stazioni a valle degli impianti Nordkettenbahnen, con la loro slanciata architettura firmata Zaha Hadid, invitano a dirigersi verso quote più alte. Direttamente dal centro di Innsbruck si potranno così raggiungere le cime innevate della Seegrube oppure l’Hafelekar, toccando i 2.300 m di quota. L’ascesa è più comoda e facile che mai: giunti in vetta si potrà gustare un buon pranzo al ristorante panoramico, lasciarsi ristorare dal sole invernale e immergersi nell’incantevole vista sulle circostanti cime innevate.

Ore 14:00: Sulla via del ritorno si può inserire una sosta all’Alpenzoo, lo zoo alpino a tema più grande del mondo.

Oppure lasciarsi condurre dalle guide dell’associazione Per-Pedes in un’interessante visita guidata a sfondo storico della città.

Ore 15:30: Voglia di un po’ di shopping? Allora è il momento giusto per scoprire i piccoli negozietti del centro storico o le belle vetrine della via Maria-Theresien-Straße e delle strade laterali. Nei centri commerciali Rathausgalerien e Kaufhaus Tyrol, lo shopping pregiato si sposa invece ad una emozionante architettura moderna.

Ore 17:00: Dopo un buon cappuccino e un delizioso strudel di mele in una delle belle caffetterie della città, il cielo inizia a farsi scuro e le scintillanti luci dell’albero di Natale di fronte al Tettuccio d’Oro si accendono. Il momento perfetto per fare una piacevole passeggiata attraverso uno dei sei mercatini di Natale di Innsbruck.

Dalle ore 19:00: Concerti, opere, balletti, spettacoli teatrali, speciali manifestazioni dell’avvento: la serata non è ancora finita!

GIORNO 2

Ore 10:00: A Innsbruck, città e montagna sembrano darsi la mano, e distano solo un battito di ciglia. Per questo, anche nel caso di un soggiorno breve, è facile dedicare un piccolo momento ad un po’ di attività sportiva. Il bus navetta permette di raggiungere comodamente una delle piste dei comprensori dell’Olympia SkiWorld Innsbruck, che ha molto da offrire sia ai principianti che ai più esperti.

Ore 14:00: E dopo tanto movimento, un po’ di relax all’insegna dello stupore. In soli 20 minuti il bus navetta gratuito raggiunge l’ingresso ai sotterranei Mondi di Cristallo Swarovski, sorvegliato da un imponente gigante. Qui tutto splende e scintilla, dando vita ad un vero e proprio fuoco d’artificio per tutti i sensi. La magica avventura, ideale per tutta la famiglia, prosegue anche nel bellissimo parco invernale.

Ore 17:00: Tornati in città, c’è un modo perfetto per trascorrere in serenità l’ultima parte della giornata: una visita ai due mercatini di Natale un po’ discosti dalla frenesia cittadina quotidiana. Nel mercatino di St. Nikolaus, lungo la riva nord dell’Inn, e in quello di Wilten, all’insegna della magia del Natale, si respira un’atmosfera placida e tranquilla.

Ore 19:00: Per chi non ha fretta di tornare a casa, questo breve soggiorno può concludersi con una gustosa cenetta in una delle accoglienti Stuben tipicamente tirolesi. A Innsbruck, le trattorie e i ristoranti ricchi di tradizione che uniscono un’accogliente atmosfera ai piaceri della tavola sono davvero molti.

INNSBRUCK IN 72 ORE 

GIORNO  1 come per INNSBRUCK IN 48 ORE. 

GIORNO 2

Ore 10:00: Voglia di un po’ di sport? Potete provare qualche discesa sugli sci o sullo snowboard in uno dei comprensori dell’Olympia SkiWorld Innsbruck, oppure dedicarvi ad una escursione montana per scoprire il paesaggio assaporando i tiepidi raggi del sole e la frizzante aria invernale. Sono molte le malghe dei dintorni di Innsbruck che restano aperte anche in inverno, offrendo gustose possibilità di ristoro.

Alternativa in caso di maltempo: Una visita al Bergisel, a sud della città (raggiungibile con il bus navetta) consente di ammirare l’ardita silhouette dell’omonimo trampolino per il salto con gli sci e di scoprire il Tirolo “dall’interno”, visitando il museo Tirol Panorama. Il gigantesco dipinto circolare, ad esempio, riporta in vita un’importante fase della storia tirolese. Lungo la strada sarà inoltre possibile inserire una sosta alla fonderia di campane Grassmayr, un’antica azienda ricca di tradizione con annesso museo delle campane.

Ore 14:00: Si rientra in città in tempo per prendere parte alla visita guidata della città Per-Pedes.

Ore 15:15: Successivamente il bus navetta porta alla scintillante attrazione dei Mondi di Cristallo Swarovski, corredata dalla magia del giardino con la sua incantevole nuvola di cristallo e dalle attuali proposte del programma invernale dei Mondi delle Meraviglie.

A partire dalle ore 17:00: Nella regione di Innsbruck, l’inverno è anche il periodo delle tradizioni. I canti dell’Avvento, le selvagge corse dei diavoli “Tuifl” intorno al giorno di San Nicola (6 dicembre), ma anche il carnevale tradizionale con le sue numerose figure leggendarie che hanno il compito di scacciare l’inverno. Questi ed altri eventi hanno spesso luogo, in questa stagione, nelle ore serali. Non resta che consultare il calendario aggiornato delle manifestazioni.

GIORNO 3

Ore 10:00: L’autobus turistico Sightseer porta fino al castello di Ambras. Le magiche camere delle meraviglie dell’epoca rinascimentale, le sfarzose armature dei cavalieri dell’epoca, le incantevoli sale del castello e, non ultimo, il bellissimo giardino in veste invernale, renderanno la visita un’esperienza emozionante.

A mezzogiorno è il momento di un’altra gita alla scoperta delle montagne dei dintorni di Innsbruck. L’impianto Patscherkofelbahn porta comodamente ad alta quota, dove sarà possibile concedersi un gustoso spuntino, godere della vista panoramica sulle vette innevate, intraprendere una piccola escursione invernale oppure, più semplicemente, rilassarsi nella frizzante aria montana sotto i tiepidi raggi del sole. In alternativa si possono scegliere anche gli impianti di risalita Muttereralmbahn o Bergbahnen Oberperfuss.

Ore 15:00: Il mondo di esperienze interattive del museo Audioversum invita a scoprire il mondo con tutti e cinque i sensi.

In alternativa si può optare per una visita al duomo di Innsbruck, dove la devozione barocca ha trovato la sua espressione più bella.

Ore 17:30: È il momento di un brindisi per celebrare questi tre giorni a Innsbruck. Per un buon drink in completo relax si può scegliere un locale chic – come il 360° all’ultimo piano del centro commerciale Rathausgalerien, l’Erlkönig, oppure l’aDLERS Bar sul tetto dell’omonimo hotel – oppure optare per un’atmosfera più tipicamente tradizionale, recandosi, ad esempio, alla cantina Stiftskeller, alla fabbrica di birra Theresienbräu o all’Elferhaus.

INNSBRUCK CARD

La carta ospiti Innsbruck Card è disponibile per 24, 48 e 72 ore. La validità inizia dal momento dell’utilizzo della prima offerta proposta dalla carta. La carta ospiti include la visita a tutti i musei e l’ingresso a tutte le attrazioni turistiche della regione di Innsbruck, nonché al castello Burg Hasegg Münze Hall. Sempre compresi nella carta sono una salita e una discesa con ciascuno degli impianti di risalita della regione di Innsbruck (impianti Glungezerbahn e Drei-Seen-Bahn Kühtai solo nel periodo estivo), il viaggio con l’autobus turistico “Sightseer” verso tutte le attrazioni, la visita ai Mondi di Cristallo Swarovski (compreso il relativo bus navetta), l’utilizzo gratuito dei tram e degli autobus IVB, la partecipazione a 1 passeggiata guidata per la città, il noleggio di city-bike per 3 ore, un drink di benvenuto e un gettone benaugurale gratuito presso il casinò di Innsbruck, l’ingresso e una nuotata al paradiso delle vacanze del lago Natterer See, nonché il pattinaggio su ghiaccio all’Olympia World. Sono inoltre incluse riduzioni per numerose altre attrazioni turistiche.

Prezzi: 24 ore - € 43,00, 48 ore - € 50,00, 72 ore - € 59,00. Riduzione del 50% per bambini da 6 a 15 anni. 

...
continua

Fotografie, 300 dpi


Trampolino per il salto con gli sci del Bergisel

Parole chiave

Inverno

Contatto media

Barbara Plattner, MA
ProMedia
Brunecker Str. 1
6020 Innsbruck
t: +43 512 214004 - 17
m: +43 664 88 53 93 94
www.newsroom.pr
barbara.plattner@pro.media

Contatto per richieste e informazioni

Guido Vianello
Innsbruck Tourismus
Burggraben 3
6020 Innsbruck
t: +43 512 59850-155
www.innsbruck.info
g.vianello@innsbruck.info

Cartina

Anschrift

Brunecker Str. 1
Innsbruck, Österreich
Telefon: +43 512 214004

newsroom@pro.media
www.pro.media

 

Social Media

News per email

Sie wollen per Newsletter immer top aktuell informiert werden? Dann sind Sie hier goldrichtig!

ProMedia