INNSBRUCK IN 24 ORE 

Ore 10:00: Il classico “Innsbruck Warm up” inizia con una passeggiata lungo le vie della città. Partendo dal centro storico, davanti al Tettuccio d’Oro, si percorrono i portici osservando le vetrine di tanti piccoli negozi sopraffini, per raggiungere poi la confinante via Maria-Theresien-Straße, percorrere la straordinaria galleria Rathauspassage, inondata di luce, e visitare il centro commerciale Kaufhaus Tyrol. Perché proprio questo giro? Perché nei due templi dello shopping di Innsbruck si sposano, in modo quanto mai suggestivo, una magistrale architettura contemporanea e la possibilità di fare acquisti pregiati.

Ore 11:00: Innsbruck dall’alto – la vista dalla torre civica è davvero magnifica. Basta poi girare l’angolo per raggiungere la Chiesa di Corte Hofkirche: le rinascimentali figure di bronzo a grandezza naturale che la popolano danno vita ad un suggestivo libro di storia.

A mezzogiorno si sale in quota. Per essere precisi, si sale a 1.900 metri sul livello del mare. Le futuristiche stazioni a valle degli impianti di risalita Nordkettenbahnen (progettate da Zaha Hadid) sorgono proprio nel centro della città: da qui si può così comodamente raggiungere la Seegrube, per gustare un buon pasto in quota sopra i tetti della città, godendo di uno stupendo panorama e della fresca e frizzante aria di montagna.

Ore 14:00: Sulla via del ritorno è bene prendersi il tempo per una gita nell’affascinante mondo animale dello zoo alpino Alpenzoo di Innsbruck.

Ore 15:15: È il momento di visitare il castello di Ambras – l’autobus turistico “Sightseer” consente di raggiungerlo gratuitamente. Nelle calde giornate estive, è l’ideale una passeggiata nello splendido parco del castello, debitamente corredato di laghetto con le papere, pavoni e orto di erbe aromatiche in stile rinascimentale.

Ore 16:30: Chi ha ancora abbastanza energie può raggiungere il Bergisel, una piccola altura a sud di Innsbruck, per ammirare da vicino l’omonimo trampolino per il salto con gli sci, un imponente progetto di Zaha Hadid. Chi osa cimentarsi nella discesa non potrà che provare la massima ammirazione per i saltatori con gli sci.

Dalle ore 20:00: Chi si trattiene in città fino a sera potrà sfruttare l’occasione per conoscere il casinò di Innsbruck: la carta ospiti Innsbruck Card garantisce infatti un drink di benvenuto e un gettone benaugurale in omaggio.

INNSBRUCK IN 48 ORE

Giorno 1

Ore 10:00: Il punto di incontro per iniziare a respirare l’aria di vacanza (anche se breve) è l’immancabile Tettuccio d’Oro. Da qui si potranno scoprire tracce medievali e rinascimentali (testimoni di questi periodi storici sono, ad esempio, le facciate delle case e i lunghi portici) e sarà possibile immergersi nell’atmosfera urbana tipica della città (rappresentata anzitutto dai bellissimi negozi). Anche la passeggiata per eccellenza di Innsbruck, la via Maria-

Theresien-Straße, fa venire voglia di curiosare e fare acquisti. A proposito di acquisti: i centri commerciali Rathauspassage e Kaufhaus Tyrol abbinano lo shopping ad un’architettura contemporanea a dir poco avvincente.

Ore 11:00: Dopo un cappuccino e uno strudel di mele comodamente seduti sotto i caldi raggi del sole mattutino, è il turno del Museo dell’Arte Popolare Tirolese. Costumi tipici, le tradizionali “Stuben”, presepi, rituali della tradizione – questa la vivace esposizione del museo. L’ideale sarebbe unire una visita alla Chiesa di Corte Hofkirche per ammirare le sue fantastiche fantasie rinascimentali.

A mezzogiorno è il momento di una sosta per uno spuntino – a Voi la scelta: caffetterie sulla strada, hamburger pregiati, delizie asiatiche, trattorie tirolesi…

Ore 14:00: Occorre essere puntuali – a quest’ora parte infatti la visita guidata alla città “Per-Pedes” (anch’essa parte delle prestazioni offerte dalla Innsbruck Card).

Ore 15:15: Il sole splende, e la stazione a valle degli impianti Nordkettenbahnen è a due passi. Quindi: via, verso il mondo montano. Qui, sull’Hafelekar (quota 2.300 m), l’aria è frizzante e la vista panoramica a dir poco travolgente. La passeggiata di 10 minuti lungo le vette montuose è la chicca che completa questa gita ad alta quota. Poco più sotto, sulla Seegrube, è d’obbligo una sosta per una gustosa merenda!

Sulla via del ritorno è possibile fare un saluto a orsi, linci, aquile, camosci e altri animali di montagna: basta visitare lo zoo alpino di Innsbruck prima di prendere l’impianto per tornare in città.

Ore 19:00: Gli straordinari “concerti promenade” di Innsbruck (nel mese di luglio), presentati nel cortile interno del palazzo imperiale Hofburg, offrono un perfetto momento di relax prima di una prelibata cenetta in uno dei locali della città. Il casinò di Innsbruck garantirà poi un emozionante dopocena.

GIORNO 2

Ore 10:00: Mattinata all’insegna dello stupore e della meraviglia. Il bus navetta gratuito conduce, in soli 20 minuti, ai Mondi di Cristallo Swarovski. Il viaggio nelle luccicanti sale sotterranee trasporta i visitatori in un altro mondo. Qui tutto scintilla e risplende: uno spettacolo pirotecnico per tutti sensi, che prosegue anche all’esterno, nel parco della struttura. Un’esperienza indimenticabile, ideale anche per le famiglie con bambini!

A mezzogiorno il bus navetta riporta in città. Qui si potrà intraprendere una piccola passeggiata nel giardino imperiale, chiudere gli occhi all’ombra di alberi antichi e gustare un allegro pic-nic sul curatissimo prato.

Ore 14:00: Il bus navetta porta nella zona sud della città. Qui, lungo la strada che conduce al Bergisel, si trovano l’abbazia e la basilica di Wilten: il loro affascinante splendore barocco impone una piccola sosta. Nelle immediate vicinanze si trova inoltre la rinomata fonderia di campane Grassmayr, che vanta ben 400 anni di tradizione. La visita al museo delle campane è un viaggio sulle tracce del suono.

Ore 15:30: Una volta giunti al Bergisel, l’ascensore porta sulla piattaforma dell’omonimo trampolino da salto con gli sci. Il progetto firmato da Zaha Hadid ha dato vita ad una perfetta simbiosi tra design e attività sportiva. Un piccolo consiglio: non perdete il gigantesco dipinto circolare con le impressionanti immagini delle battaglie per la libertà del Tirolo, esposto nel museo Tirol Panorama.

Ore 17:00: Se il tempo è soleggiato, vale la pena di fare una piccola deviazione fino al castello di Ambras. Per visitare le camere delle meraviglie è purtroppo troppo tardi, ma il parco rinascimentale sarà una gioia per gli occhi e per l’anima.

Ore 19:00: Nei mesi di luglio e agosto, gli amanti della musica antica potranno assistere ai concerti al castello di Ambras e alle rappresentazioni di livello internazionale delle Settimane della Musica Antica di Innsbruck. Altre valide alternative per una piacevole serata sono il cinema all’aperto, il festival musicale New Orleans Jazz, oppure, in primavera, il Festival di Pasqua del Tirolo.

INNSBRUCK IN 72 ORE 

GIORNO 1 come per INNSBRUCK IN 48 ORE.

GIORNO 2

Ore 10:00: La giornata prende il via con la sfavillante avventura dei Mondi di Cristallo Swarovski, prendendosi tutto il tempo necessario per assaporare anche la magia del bellissimo giardino con la sua nuvola di cristallo.

A mezzogiorno il bus navetta riporta a Innsbruck. Qui si potrà intraprendere una piccola passeggiata nel giardino imperiale, chiudere gli occhi all’ombra di alberi antichi e gustare un allegro pic-nic sul curatissimo prato.

Ore 14:00: In caso di bel tempo, l’occasione è ideale per esplorare le montagne a sud della città. L’impianto Patscherkofelbahn porta ad un passo dal cielo. Immancabile: una piccola escursione (sono necessarie scarpe da ginnastica) sulla passeggiata alpina più bella di sempre, corredata da antichissimi pini cembri, dall’incantevole panorama lungo il sentiero dei cembri, e dalla suggestiva fioritura di rododendri rossi che nei mesi di giugno e luglio accompagna il cammino.

Alternativa in caso di maltempo: alla scoperta delle emozioni “acustiche” proposte sia dal museo delle campane della fonderia Grassmayr, che dal suggestivo mondo interattivo del museo Audioversum. Un’esperienza straordinaria per tutti i sensi.

Ore 18:00: Che ne dite di una gustosa cenetta fuori città? Con l’autobus o con il tram si possono comodamente raggiungere Igls o Lans, due piccoli paesi situati su un vasto altopiano di media montagna. L’occasione perfetta per curiosare tra le strade del paese o per una passeggiata attraverso i campi. Le accoglienti trattorie del posto offrono gustose delizie culinarie per chiudere la giornata in bellezza.

GIORNO 3

Ore 10:00: L’autobus turistico Sightseer porta al castello di Ambras. La visita al castello ha numerosi punti di forza: le magiche camere delle meraviglie risalenti all’epoca rinascimentale, le sfarzose armature dei cavalieri, le imponenti sale del castello, e non certo in ultimo, il bellissimo parco con anatre e pavoni.

A mezzogiorno, se il tempo lo permette, si potrà fare una ritemprante sosta al lago Natterer See, un vero e proprio paradiso delle vacanze, dove rilassare corpo e anima a bagno nelle fresche acque. In alternativa si può raggiungere Wilten, una sorta di “urban village” a soli 5 minuti a piedi dalla via Maria-Theresien-Straße: si tratta di un quartiere particolarmente affascinante, che offre anche proposte gastronomiche di tutto rispetto.

Ore 14:00: L’opzione “bel tempo” prevede un’altra puntata nel mondo montano della regione di Innsbruck. Si possono scegliere gli impianti di risalita del comprensorio di Kühtai, la location a quota più alta che abbia mai ospitato la coppa del mondo di sci, oppure raggiungere il Muttereralmpark, il comprensorio ideale per le famiglie. Gli impianti di risalita di Oberperfuss portano invece al Rangger Köpfl, che offre facili escursioni e la possibilità di un gustoso spuntino.

In alternativa, al programma dei tre giorni non dovrebbe mancare il Bergisel. La sinuosa silhouette del maestoso trampolino per il salto con gli sci (progetto firmato Zaha Hadid) ricorda le spire di un cobra, e incanterà i visitatori al pari della vista mozzafiato che si gode dall’alta piattaforma. La gita al Bergisel sarà completata dal gigantesco dipinto circolare esposto nel museo Tirol Panorama.

Ore 18:00: Chi ha ancora un po’ di tempo a disposizione potrà rilassarsi gustando un cocktail serale in uno degli accoglienti bar della città, ad esempio il locale “360 Grad”, sito al piano più alto del centro commerciale Rathausgalerien. Da qui si potrà godere di un ultimo sguardo sulla città e sui monti circostanti. “Arrivederci, Innsbruck!”.

INNSBRUCK CARD

La carta ospiti Innsbruck Card è disponibile per 24, 48 e 72 ore. La validità inizia dal momento dell’utilizzo della prima offerta proposta dalla carta. La carta ospiti include la visita a tutti i musei e l’ingresso a tutte le attrazioni turistiche della regione di Innsbruck, nonché al castello Burg Hasegg Münze Hall. Sempre compresi nella carta sono una salita e una discesa con ciascuno degli impianti di risalita della regione di Innsbruck (impianti Glungezerbahn e Drei-Seen-Bahn Kühtai solo nel periodo estivo), il viaggio con l’autobus turistico “Sightseer” verso tutte le attrazioni, la visita ai Mondi di Cristallo Swarovski (compreso il relativo bus navetta), l’utilizzo gratuito dei tram e degli autobus IVB, la partecipazione a 1 passeggiata guidata per la città, il noleggio di city-bike per 3 ore, un drink di benvenuto e un gettone benaugurale gratuito presso il casinò di Innsbruck, l’ingresso e una nuotata al paradiso delle vacanze del lago Natterer See, nonché il pattinaggio su ghiaccio all’Olympia World. Sono inoltre incluse riduzioni per numerose altre attrazioni turistiche.

Prezzi: 24 ore - € 43,00, 48 ore - € 50,00, 72 ore - € 59,00. Riduzione del 50% per bambini da 6 a 15 anni. 

...
continua

Fotografie, 300 dpi


Lago Natterer See

Parole chiave

Estate

Contatto media

Barbara Plattner, MA
ProMedia
Brunecker Str. 1
6020 Innsbruck
t: +43 512 214004 - 17
m: +43 664 88 53 93 94
www.newsroom.pr
barbara.plattner@pro.media

Contatto per richieste e informazioni

Guido Vianello
Innsbruck Tourismus
Burggraben 3
6020 Innsbruck
t: +43 512 59850-155
www.innsbruck.info
g.vianello@innsbruck.info

Cartina

Anschrift

Brunecker Str. 1
Innsbruck, Österreich
Telefon: +43 512 214004

newsroom@pro.media
www.pro.media

 

Social Media

News per email

Sie wollen per Newsletter immer top aktuell informiert werden? Dann sind Sie hier goldrichtig!

ProMedia